8 cose da sapere sul Summer check-up auto

Con l’arrivo imminente dell’estate e le partenze per le vacanze controllare la propria automobile diventa una buona e sana abitudine.

summer-checkup-puntopro

1) Stato filtro abitacolo

La manutenzione di questa componente è importantissima per ottenere la massima efficienza dalla vostra autovettura. Il Filtro Abitacolo ha il compito di garantire il comfort e la salute dei passeggeri, trattenendo tutte le particelle dell’inquinamento, i cattivi odori provenienti dall’esterno, i pollini e i batteri. Ma la sua capacità filtrante non è infinita, una volta raggiunta la saturazione, la concentrazione di batteri e cattivi odori potrebbe aumentare rapidamente.

Per questo il Filtro Abitacolo va cambiato almeno una volta l’anno. E il Summer Check-up è il momento ottimale per farlo, subito dopo le stagioni fredde che a causa dei tassi di umidità molto alti, rendono il Filtro Abitacolo terreno fertile per la crescita di muffe e batteri.

2) Funzionamento impianto climatizzazione

Controllare l’impianto di climatizzazione può sembrare un’operazione secondaria per il corretto funzionamento dell’automobile, in realtà la sua costante manutenzione garantisce una maggiore sicurezza e permette un notevole risparmio nel tempo. In fatto di sicurezza avere un impianto di climatizzazione efficiente permette un miglior controllo della strada sia d’estate che d’inverno.

Durante la stagione estiva aiuta a ridurre il senso di stanchezza dovuto al calore, soprattutto durante i lunghi viaggi come la partenza per le vacanze. D’inverno permette un immediato disappannamento del parabrezza, permettendo così di avere una visibilità sempre perfetta anche durante le dure giornate di freddo.

3) Controllo cinghia servizi

La cinghia servizi viene spesso confusa con la cinghia di distribuzione. Pur non avendo come quest’ultima un ruolo così importante a livello meccanico, la cinghia servizi è uno degli elementi più importanti a livello elettrico. Infatti è questa che permette all’alternatore di ricaricare la batteria ed è da questa che dipende il corretto funzionamento di tutti i sistemi ausiliari di cui dispone un’autovettura come il pannello di controllo del cruscotto, i fari, gli alzacristalli elettrici e l’impianto di climatizzazione. Tenerla sempre in perfetto stato diventa quindi un requisito indispensabile per avere un’automobile sempre al massimo delle sue prestazioni.

4) Usura sistema frenante

Anche se il sistema frenante può sembrare tra le parti con meno appeal di un’automobile ma è di certo quello più fondamentale per la sicurezza di ogni automobilista. La sua corretta manutenzione è quindi di sicuro la più indispensabile su qualsiasi tipo di vettura. Diventa dunque una priorità assoluta controllare periodicamente tutte le componenti del sistema frenante: dischi, pastiglie, ganasce, tamburi e liquido frenante. Ricordatevi sempre che per un assetto ottimale dell’auto in frenata l’intervento sul sistema frenante va fatto sempre in coppia per le due ruote: destra e sinistra, sia per la parte anteriore, che per quella posteriore.

5) Stato Ammortizzatori

Secondo recenti sondaggi la maggior parte degli automobilisti non ha la percezione del pericolo in fatto di sicurezza che può causare una cattiva condizione delle sospensioni sulla propria auto. Gli ammortizzatori oltre a consentire una guida comoda e piacevole, sono i maggiori responsabili di una corretta andatura e un perfetto controllo del veicolo su ogni tipologia di manto stradale. Anche in questo caso per garantire una perfetta aderenza alla strada e quindi una maggiore stabilità dell’auto gli ammortizzatori devono essere cambiati sempre in coppia, anteriori e posteriori.

6) Controllo pressione e usura dei pneumatici

La giusta pressione delle gomme è uno degli elementi più sottovalutati in termini di sicurezza della propria automobile. Al fine di evitare incidenti, uscite di strada o semplici seccature come una foratura, controllare periodicamente le condizioni e lo stato di tutte e quattro le ruote più quella di scorta diventa un’operazione di assoluta importanza per mantenere la vostra auto sempre in linea con i più basilari standard di sicurezza. Infatti avere dei pneumatici sempre in ordine oltre a garantire un migliore controllo del veicolo, permette di ottimizzare i consumi riducendo le emissioni di CO2 nell’atmosfera, aiuta la tenuta di strada, la stabilità durante la manovra di frenata e la corretta distanza di arresto in caso di frenata improvvisa.

7) Stato della Batteria

La batteria è di solito una delle parti di un veicolo a cui la maggior parte degli automobilisti presta meno attenzione, di norma ci si ricorda di lei solo quando smette di funzionare. Al pari delle altre batterie, anche quella dell’automobile basa il suo funzionamento su una reazione di ossido-riduzione che trasforma l’energia chimica in elettrica. Per la natura di questo procedimento, gli elementi chimici presenti al suo interno, e che ne permettono il corretto funzionamento, si saturano un poco alla volta, consumando il potere di ricarica della batteria stessa.

8) Livelli liquidi

Con il termine generico controllo livelli dei liquidi ci si riferisce di norma a tutta una serie di attività che interessano parti differenti dell’automobile. Nello specifico quando si parla di controllo livelli liquidi si agisce su:

  • Olio Motore
  • Liquido di Raffreddamento
  • Liquido dei Freni
  • Olio del Cambio
  • Liquido del Climatizzatore
  • Liquido del Servosterzo
  • Liquido dei Tergicristalli
  • Liquido della Batteria

Controllare periodicamente i livelli dei liquidi permette quindi di avere una vettura sempre al massimo delle sue prestazioni, prevenendo guasti, problemi meccanici, problemi elettrici e nel peggiore dei casi anche gli incidenti.

Se ancora non lo avete fatto, non perdete altro tempo….recatevi presso la nostra officina per un Summer check-up gratuito !  Inoltre, fino al 31/07/2018 potete partecipare al concorso CHECK-UP ESTATE con la possibilità di vincere una VACANZA A FUERTEVENTURA.

MASTROSTEFANO e VESPA CLUB AGNONE: CONVENZIONE STIPULATA

Grazie all’entusiasmo mostrato dal presidente del VESPA CLUB AGNONE, sig. Cavarozzi Carmine, abbiamo deciso di sottoscrivere una convenzione con il club agnonese creato per gli amanti delle due ruote. Un gruppo giovane e dinamico che già può contare su un numero consistente di appassionati e fedelissimi.

logo vca definitivo copy

Per ciò che riguarda la convenzione, i possessori della tessera del VESPA CLUB AGNONE, potranno beneficiare di offerte e promozioni che la nostra azienda riserverà loro durante il corso dell’anno.

Siamo contenti e soddisfatti di questa lodevole iniziativa portata avanti da ragazzi del posto che, attraverso l’associazionismo, cercano di aggiungere valore ad una passione condivisa.

Nuovi membri del network GROUPAUTO

Con immenso piacere comunichiamo il nostro ingresso nel network internazionale GROUPAUTO – PUNTOPRO – che rappresenta, con oltre 1.400 officine dislocate sul territorio nazionale, un punto di riferimento solido e all’avanguardia per gli automobilisti italiani.

Logo_PuntoPRO_2

 

 

 

 

Un passo in avanti nell’ottica di potenziamento della nostra officina auto che potrà contare, in questo modo, su un network affermato e con grandi potenzialità di crescita nei prossimi anni.

L’appartenenza al network ci permetterà di incrementare la qualità dei nostri servizi, innovare le metodologie di riparazione ed essere all’avanguardia sul profilo gestionale dell’officina. Inoltre, potremo contare sulla formazione continua dei nostri tecnici che saranno sempre aggiornati sulle novità introdotte dalle case automobilistiche e pronti per intervenire sui veicoli in circolazione, sempre più complessi e difficili da riparare.

Una scelta oculata su cui puntiamo per incrementare il grado di soddisfazione di tutti i clienti che si affidano alla nostra officina auto. Venite a trovarci per scoprire le tantissime novità a Voi riservate.

VISITA FIERA “ECOMONDO 2017”

Anche quest’anno, attratti dalle novità della “green economy”, abbiamo partecipato ad ECOMONDO – 21° fiera internazionale del recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile, svoltasi nel polo fieristico della città di Rimini dal 7 al 10 novembre 2017.

1140x500_eco_2017

La breve visita effettuata nell’ultima giornata di fiera si è rivelata davvero interessante. I saloni, allestiti in sintonia col futuro all’insegna della sostenibilità globale, brulicavano di gente interessata ed espositori con prodotti e progetti innovativi.

Al centro della galassia Ecomondo il ciclo integrato di gestione dei rifiuti. Con le ultime novità introdotte dalla Commissione Europea, che di recente ha innalzato gli obiettivi di riciclo complessivo al 2030 dal 65% al 75%, si è stimolando, ancor di più, l’interesse verso un settore in forte espansione che da solo crea un giro d’affari prossimo ai 200 miliardi di euro e in grado di creare nuova occupazione come nessun altro settore industriale.

Ulteriormente potenziata l’area dedicata all’efficienza e ottimizzazione energetica. Al fianco di KEY Wind, la sezione dedicata all’energia eolica organizzata con il supporto di ANEV (Associazione Nazionale Energia del Vento), spazio da quest’anno a KEY Solar, il nuovo settore espositivo dedicato al fotovoltaico e KEY Storage, dedicato all’immagazzinamento dell’energia da fonti rinnovabili.

Confermato il trend del nostro settore (automotive) che continua a convogliare le proprie energie sulla produzione dei veicoli ad alimentazione alternativa. Le gamme di veicoli messe in mostra dalle case automobilistiche, a basso impatto ambientale, hanno esaltato lo sforzo che si sta producendo per abbandonare i “vecchi” sistemi diesel. Come già accennato durante il Transpotec di Verona, le parole chiave per questo settore in leggera ripresa sono: sostenibilità, efficienza, innovazione e sicurezza. Nuovi mezzi, trazioni alternative, molteplici possibilità di allestimento, materiali innovativi per rimorchi e semirimorchi, componentistica tecnologicamente avanzata, sistemi di gestione remota delle flotte, servizi dedicati e tanto altro hanno rappresentato il “cuore” di questa esposizione.

Queste sono le sfide che ci attendono nei prossimi anni e, per riuscire a mantenere il passo con i tempi, siamo costretti a svolgere il nostro lavoro con maggiore attenzione per il cliente e per l’ambiente che ci circonda. Il cambiamento in corso, e le novità presentate in queste manifestazioni, ci spinge a riflettere sul ruolo che le officine avranno verso i clienti e verso lo sviluppo del settore automobilistico. Per far questo si dovrà investire molto sull’ottimizzazione dei processi aziendali e sulla formazione del personale tecnico. Restare inermi di fronte a questi cambiamenti non è ammissibile tant’è che la partecipazione a questa manifestazione non ha fatto altro che confermare questa tesi.

Invitiamo tutti i nostri lettori a partecipare ad ECOMONDO perché riesce a sensibilizzarci su questioni fondamentali che vedono tutti noi coinvolti come, ad esempio, il cambiamento climatico che incide sulle nostre vite in modo diretto e irreversibile.

circular-economy-1024x827

REVISIONI CAMION OTTOBRE 2017

A tutti i clienti

Nel mese di Ottobre saranno effettuate due sedute di revisione per veicoli superiori ai 35 quintali. I giorni stabiliti sono i seguenti:

  • 20 OTTOBRE (Venerdi) – pomeriggio;
  • 27 OTTOBRE (Venerdi) – pomeriggio.

Per prenotazioni o informazioni contattare il numero 0865.79366 oppure inviare una mail all’indirizzo info@mastrostefano.it

resizeWidth